…E CON UN TUBO INTASATO ? LA SONDA STURATUBI !

Postato da il apr 12, 2012 in Consigli e suggerimenti, Notizie

Un grosso problema da risolvere e con la massima urgenza è il tubo intasatoil tubo può essere quello di scarico di acque bianche o nere, di pluviali, di raccordi con pozzetti, ecc… in qualsiasi giorno della settimana e dell’anno e come sempre capita di domenica o durante una festività…

 

Dobbiamo trovare una soluzione!!… ma cosa possiamo fare:

I  soluzione:

  • La chiamata ad un idraulico, ad un’ azienda che si occupi di autospurgo, ad un tecnico specializzato per lo svuotamento e pulizia di tubature.
  • L’urgenza è la nostra massima necessità e la nostra difficoltà è la comprensione di essere messi in lista di attesa.
  • La considerazione da fare è un‘imprevista spesa, solitamente esosa, per un servizio urgente e inaspettato.

II  soluzione:

  • L’acquisto preventivo di una sonda sturatubi specifica per la pulizia di tubature intasate da applicare ad una idropulitrice ad acqua fredda.
  • La necessità è la nostra massima urgenza, quindi sposto impegni e mi organizzo per effettuare immediatamente questa attività.
  • Non devo preoccuparmi per spese impreviste e fatture molto care, visto che il servizio viene fatto in tipologia fai da te.

La sonda sturatubi  è la sonda o tubo specifico che collegata alla pistola dell’idropulitrice permette di rimuovere,  con operazioni nel complesso semplici, incrostazioni e grumi che ostruiscono il normale scorrere dei fluidi all’interno dei tubi.

La sonda sturatubi è collegata ad una idropulitrice ad acqua fredda le cui caratteristiche minime per un risultato buono sono: portata d’acqua almeno di 07 lt. al minuto e potenza effettiva a partire da 120 bar.

La sonda sturatubi è dotata di un ugello idoneo al lavaggio in alta pressione per disgregazione in tubature  ed ha una lunghezza standard di 10 e 15 metri oppure a richiesta misure diverse.

Consigli e suggerimenti:

  • Utilizzo della sonda sturatubi per intasamento da foglie, detersivi in polvere o liquidi, incrostazioni o grumi, tubi intasati da fanghi da lavorazione e da residui organici.
  • Utilizzare la sonda sturatubi con sezione in diametro adeguato a seconda dell’applicazione.
  • Ripulire adeguatamente con sapone e risciacquo la sonda sturatubi dopo l’utilizzo al fine di evitare screpolature della stessa e la formazione di odori e muffe.


Lascia un commento